navigate_before
navigate_next
Igiene oraleIgiene orale e
odontoiatria preventiva
ConservativaConservativa
EndodonziaEndodonzia
ImplantologiaImplantologia
ParadontologiaParadontologia
Chirurgia OraleChirurgia Orale
ProtesiProtesi
Protesi cosmeticaProtesi cosmetica
GnatologiaGnatologia
Odontoiatria infantileOdontoiatria infantile
OrtognatodonziaOrtognatodonzia
Implanto-protesiImplanto-protesi
OrtodonziaOrtodonzia
Prevenzione e richiamiPrevenzione
e richiami

Ortodonzia

L’ortodonzia o ortognatodonzia è quella parte dell’odontoiatria che studia le problematiche funzionali ed estetiche, legate a un cattivo rapporto di chiusura delle arcate dentarie (malocclusione).

Quando la disarmonia è di tipo dentale, cioè legata a denti malposizionati e disallineati, la terapia può essere effettuata a qualunque età, mentre se la malocclusione è anche associata a problematiche di tipo scheletrico e/o neuromuscolari (disgnazia), occorre intervenire precocemente.

Ortodonzia
Ortodonzia

Nei pazienti in fase di crescita il trattamento consente infatti di intercettare e correggere non solo i difetti dentali, ma spesso anche quelli scheletrici la cui correzione nei pazienti adulti, a fine crescita, richiede un trattamento combinato di ortodonzia e chirurgia maxillo-facciale.

Nei pazienti in fase di crescita il trattamento si articola generalmente in 2 FASI:

Fase intercettiva: si utilizzano apparecchi che hanno lo scopo di intercettare e correggere non solo i difetti dentari, ma anche quelli scheletrici;

Fase ortodontica fissa: permette di allineare i denti e di coordinare tra loro le arcate.

Terapia Ortognatodontica Intercettiva

Terapia Ortognatodontica Intercettiva
Terapia Ortognatodontica Intercettiva
Terapia Ortognatodontica Intercettiva
Terapia Ortognatodontica Intercettiva
Terapia Ortognatodontica Intercettiva
Terapia Ortognatodontica Intercettiva
Terapia Ortognatodontica Intercettiva
Terapia Ortognatodontica Intercettiva
Terapia Ortognatodontica Intercettiva

Terapia ortodontica dell'adulto

Negli ultimi anni il numero di adulti che ricorrono al trattamento ortodontico è aumentato significativamente: le esigenze della vita di relazione e il prevedibile maggior interesse per l’estetica portano all’utilizzo di materiali e tecnologie più adatte anche riguardo alla riduzione dei tempi di trattamento (brackets autoleganti a bassa frizione, sistemi "no compliance" tipo ancoraggi con miniviti ortodontiche).

Le normali apparecchiature multibrackets metalliche, possono essere sostituite con attacchi estetici in materiale plastico o ceramico. Per i più esigenti, è possibile realizzare un trattamento linguale con brackets posti sulla superficie interna dei denti o utilizzare, in alcuni casi, una serie di mascherine trasparenti da indossare per 22 ore al giorno.

Il trattamento ortodontico del soggetto adulto può essere realizzato anche per recuperare denti inclusi, per raggiungere o migliorare situazioni orali che richiedono risoluzioni protesiche (corone, faccette, ponti) o implanto-protesiche finalizzate al recupero estetico e funzionale di alcuni settori o dell'intera bocca, nonché preparazioni ortodontiche di soggetti che devono sottoporsi a interventi di chirurgia maxillo-facciale (Terapia ortodontico-chirurgica).

Terapia ortodontica dell'adulto
Terapia ortodontica dell'adulto
Terapia ortodontica dell'adulto
Terapia ortodontica dell'adulto
Terapia ortodontica dell'adulto
Terapia ortodontica dell'adulto