navigate_before
navigate_next
Igiene oraleIgiene orale e
odontoiatria preventiva
ConservativaConservativa
EndodonziaEndodonzia
ImplantologiaImplantologia
ParadontologiaParadontologia
Chirurgia OraleChirurgia Orale
ProtesiProtesi
Protesi cosmeticaProtesi cosmetica
GnatologiaGnatologia
Odontoiatria infantileOdontoiatria infantile
OrtognatodonziaOrtognatodonzia
Implanto-protesiImplanto-protesi
OrtodonziaOrtodonzia
Prevenzione e richiamiPrevenzione
e richiami

Conservativa

Conservare denti significa restaurarli rimuovendo la carie che è in grado di disgregare i tessuti duri del dente (carie primaria) o di infiltrare un restauro preesistente (carie secondaria) o di portarsi in profondità invadendo i tessuti radicolari (carie radicolare).

Per poter diagnosticare la carie non è sufficiente la visita clinica, ma è necessario eseguire delle radiografie endorali mirate (bite-wing).

La terapia consiste nell’eliminazione della carie stessa e nell’esecuzione di un restauro diretto alla poltrona solo nei casi in cui la maggior parte del dente è integra.

Nei casi in cui gran parte della struttura dentale è stata compromessa dal processo carioso, invece, è poreferibile realizzare in laboratorio un restauro indiretto (intarsio) per sostituire la parte danneggiata del dente che successivamente viene cementato.

Intarsio Fase di Laboratorio

Intarsio Fase di Laboratorio

Restauro diretto
(sostituzione di un Amalgama con carie secondaria)

Sbiancamento Esterno Domiciliare con Mascherine
Sbiancamento Esterno Domiciliare con Mascherine
Sbiancamento Esterno Domiciliare con Mascherine

Restauto Indiretto (INTARSIO)

Faccette per modifica di forma
Faccette per modifica di forma
Faccette per modifica di forma